La fondazione è costituita dal sottofondo in magrone e vespaio areato con igloo e cappa in calcestruzzo armato.
Il vespaio aerato è fondamentale per contrastare l'umidità di risalita e la presenza di gas radon. Il Friuli-Venezia Giulia dal 1985 ha reso obbligatoria la costruzione del vespaio aerato per impedire di fatto l'accumulo del radon nei vani abitati.
Il cordolo in legno fissato alla fondazione supporta il fissaggio della struttura in legno.

Il vespaio aerato è costituito da cupole in plastica rigenerata di dimensioni in pianta di cm 58x58 e di varie altezze che, collegate tra loro, formano una struttura autoportante in grado di ricevere il getto in calcestruzzo, e da terminali di uscita/entrata (prese d'aria) posizionate a nord e a sud, che garantiscono un flusso di ventilazione sotto la casa.

In termini di regolazione climatica, il vespaio aerato fa sì che in inverno l'aria esterna fredda passi al suo interno riscaldandosi e, per l'effetto camino, fuoriesca eliminando l'eventuale umidità presente nel vespaio.
In estate l'aria fresca (relativamente più secca) ristagna nel vespaio perchè non tende a salire e, quindi, consente un migliore comfort nell'abitazione.

Dicono di noi


CASE STUDIES

2017 © Biocasanatura Brand di Bjo Group
P.IVA: 04719830285 | REA: PD-412753
Capitale Sociale: 10.000 € | Privacy Policy